Pietro Grossi, Sacre
“Non faccio che dire che nel 1967 ebbi il primo ‘colpo di fulmine’ al computer. In cinque minuti suonai alla perfezione il quinto capriccio di Paganini, e dopo altri cinque minuti ne ho fatto quello che ho voluto. Vorrei che ascoltasse un cd in cui c’è proprio questa esperienza!”. Pietro Grossi
“E il disco arrivò. Rimase a lungo in un cassetto, ma ora siamo in grado di presentarne al pubblico una selezione autorizzata dalla moglie di Pietro Grossi, l’artista Marcella Chelotti, cui va il mio personale ringraziamento...”. Girolamo De Simone
Igor Stravinsky - Pietro Grossi
Le Sacre du Printemps
Realizzata con Soft. TAUMUS Sintetizzatore TAU2, Istituti del CNR CNUCE e IEI (Pisa, 1975 / 1980)
Prima Parte                  13’27”
Seconda Parte             14’28”
OST3                           4’46” (da “Ostinati e Tetrafono”, 1965)
Pubblicazione non profit a cura dell’Associazione musicale “Ferenc Liszt” - Napoli